Aggiornare il processore di un Notebook: indagine sui socket Intel

Negli ultimi giorni volevo attuare uno dei piani di battaglia che mi balenavano nella testa da diverse settimane: aggiornare il processore del mio Mac mini.

Il Mac mini, a parte la forma, monta l’hardware dei notebook più diffusi, partendo dal processore Intel Core Solo (o Core Duo), il chip grafico GMA950, memoria SoDIMM DDR2 667 MHz e vari accessori come Bluetooth e Wi-Fi.

Core 2 Duo Inside

Dopo aver proceduto ad aggiornare la memoria alcuni mesi fa, mi rendevo conto sempre più che il mio Core Solo 1,5 GHz non era assolutamente in grado di soddisfarmi pienamente, avevo bisogno di maggiore potenza di calcolo per ottenere un sistema più reattivo. Acquistai il Core Solo, ai tempi, perché affascinato dal mondo Mac e non volevo investire più di tanto… ma adesso che sono stato infettato dal virus della Mela volevo procedere come tutti i buoni smanettoni PCisti.

Armato di tanta pazienda ho iniziato a spulciare diversi listini per valutare i prezzi dei processori per notebook che avrei potuto montare sul Mac mini, naturalmente la scelta ricadeva su Core Duo da 2 GHz o Core 2 Duo Mobile comunque superiore agli 1,66 GHz. Lo scenario iniziò a complicarsi quando i prezzi si dimostrarono non proprio alla portata di tutte le tasche, ma in fin dei conti si trattava comunque di un investimento che avrebbe portato a vantaggi evidenti, quindi non potevo rinunciare.

Decisi però di optare per la strada economica di eBay e spulciando i listini, soprattutto internazionali, è stato possibile trovare processori Core Duo o Core 2 Duo Mobile (serie T5XXX o T7XXX) a prezzi non eccessivi. Ormai dovevo solo puntare su una due aste e comprare quello che mi serviva. Ma, appunto, cosa mi serviva?

Guardando le descrizioni mi accorsi che non era tutto così semplice, esistevano infatti processori Core Duo e Core 2 Duo Mobile con un numero di pin (i contatti posti sulla base del processore) differenti. Esistevano infatti processori a 478 e a 479 pin, equivalenti in teoria a due diversi Socket (lo zoccolo in cui si incastra il processore) di Intel: il Socket478 e il Socket479.

E dunque? Dopo aver perso diverse ore la notte per riuscire a capirci qualcosa e, soprattutto, scoprire quale processore avrei dovuto acquistare mi sono reso conto che su Internet, a tal proposito, regnava il massimo della disinformazione. Chiedevo in un forum “che processore devo montare su un Mac Intel, a 478 a 479 pin?” e la risposta era “un Core Duo o un Core 2 Duo“, peccato che i Core Duo e Core 2 Duo esistevano, appunto, sia a 478 che 479 pin come dimostrato dal sito Processor Spec Finder di Intel (schede Core Duo e schede Core 2 Duo Mobile). Non dovevo azzardarmi a far notare la cosa perché la risposta era “non esistono Core Duo per Socket478, il Socket478 era quello dei Pentium 4“. Vabbè avrei continuato la ricerca da solo.

Non mi sono arreso e tra siti e forum inglesi, francesi, tedeschi, spagnoli e giapponesi (o almeno credo, sapete… il giapponese non lo conosco) capivo e intuivo che il Mac mini era dotato di un Socket479, ma altri affermavano che si trattava di un 478. Se la verità, come si suol dire, sta nel mezzo… forse avevo a che fare con un Socket478,5?

L’indagine continuava, con scarsi risultati, finché ormai stanco di vedere le aste su eBay finire senza poter acquistare perché indeciso se comprare un processore che non ero sicuro funzionasse sul mio computer mi armai di spatola, cacciaviti e una pinzetta per scoprire con cosa avessi a che fare…

Le sorprese, a dire la verità, non sono mancate. Dopo aver scoperchiato il Mac mini, tolto il primo vano con lettore ottico, hard disk e antennine varie, e smontato successivamente la scheda madre e il dissipatore mi sono trovato di fronte a questa visione.

Mini - Core Solo

Il processore è appunto un Core Solo 1,5 GHz con codice identificativo SL92C. Il sito Processor Spec Finder di Intel, però, non contiene i Core Solo T1200 (appunto 1,5 GHz) così ho cercato in alcuni database stranieri arrivando a questa pagina identificativa del SL92C. Avevo a che fare con un Core Solo a 478 pin. Dunque? Non doveva essere un Socket479 quello del Mac mini?

Guardando con attenzione effettivamente…

Mini - Core Solo

Mancano 2 pin, di conseguenza 478 pin. L’ansia continuava acrescere… scoprendo infine che, effettivamente, il Socket del Mac mini era un…

Mini - Core Solo

Sì, avete letto bene: mPGA479M. Un Socket479.

Dunque? La prima reazione è stata quella di volermi gettare nel vuoto…
No, tranquilli, stavo scherzando. Avuta la conferma che il Mac mini supportava i processori a 478 pin mi sono subito fiondato ad acquistarne uno, che probabilmente arriverà la prossima settimana.

Analizzando la vicenda sembra che i Socket479 siano compatibili con i processori Socket478, ma è davvero così?

Documentandomi in rete ho quindi scoperto che non sono solamente i computer Apple a utilizzare il Socket479 per processori a 478 pin, risultano nella stessa condizione alcuni portatili Dell (Inspiron 9400/E1705 6400/E1505 E1405, Latitude D820, XPS M1710) e Asus, ma probabilmente anche di altri produttori.
Questa mattina in redazione ci siamo documentati analizzando i fact sheet relativi ai Socket478 e Socket479 per capire se fossero pin-to-pin compatibili. Effettivamente sembrano non esserci differenze, ma avevamo bisogno di qualcosa di più…
Elena Re Garbagnati, la regina dei notebook su PC World Italia, ha quindi interpellato Andrea Toigo, Business Solution Specialist di Intel Italia, per scoprire se effettivamente esista una compatibilità tra i Socket479 e i processori a 478 pin. Secondo Toigo i notebook o, nel mio caso, i Mac mini che sono dotati di Socket479 non hanno reali Socket479, ovvero sono comunque saldati solamente 478 contatti. Si tratterebbe, quindi, di Socket478 camuffati da 479. Toigo ha infatti affermato, come riportato nell’intervista integrale di Elena, che Intel produce i processori Core Duo e Core 2 Duo solamente per Socket478. A tal proposito, però, i dubbi continuano a crescere proprio perché il sito Processor Spec Finder di Intel mostrava una situazione diversa (schede Core Duo e schede Core 2 Duo Mobile).

Cosa abbiamo imparato oggi? Se volete aggiornare il processore del vostro notebook non fidatevi del nome del Socket stampato ma prendete la sigla identificativa del processore, collegatevi sul sito Processor Spec Finder di Intel e verificate effettivamente quanti pin contiene. Per andare sul sicuro, quindi, comprate un processore con numero di pin uguale a quello che avevate prima così da non sbagliare.

Il post originale è stato pubblicato anche sul blog Attenti al portatile di PCWorld.it.

1 thought on “Aggiornare il processore di un Notebook: indagine sui socket Intel

Scrivi un commento