Se non lo ho, lo prendo (il tempo)

 

È da tanto che non scrivo nel blog. Passo molto tempo a realizzare articoli per lavoro, di conseguenza ho sempre meno energie per dedicarmi alle attività “extra”, quelle che in qualche modo mi permettono di vivere la mia esperienza digitale al di fuori di ciò che faccio abitualmente. Non so più da quanto le mie poesie si siano arenate. Oltre quelle pubblicate ce ne sono molte che non hanno mai visto luce su queste pagine, ma è anche vero che da troppo tempo non ne sto scrivendo di nuove.

Così mi trovo qui, nel nuovo tavolo acquistato per la mia veranda a godermi un po’ di fresco, la luce che pian piano sta calando e un po’ di pensieri. Non ho molto da scrivere ma volevo far sentire alla mia pagina che ci sono ancora, che ho voglia di aggiornarla. Sono successe tante cose, forse troppe, in quest’ultimo periodo. Molte, ahimè, non belle ma la vita ti presenta degli ostacoli proprio perché tu ti possa impegnare per superarli.

La vita non è tutta in salita o tutta in discesa, bisogna approfittare di queste ultime per ricaricarsi e dare il massimo proprio durante le salite. Lo so, spesso ci sono troppe salite una dopo l’altra, però fa parte del gioco. Stringiamo i denti e aspettiamo la nuova discesa.

“Le discese ardite e le risalite
su nel cielo aperto e poi giù il deserto,
e poi ancora in alto con un grande salto”
Lucio Battisti

Scrivi un commento