Aggiornare il Galaxy Nexus o Nexus S ad Android 4.1.2 senza perdere i dati

Qualche giorno fa è stata pubblicata la versione finale di Android 4.1.2, primo aggiornamento software per il tablet Nexus 7 e terzo per il sistema operativo Jelly Bean per tutti gli altri dispositivi. Mentre il Nexus 7 ha ricevuto a breve distanza l’aggiornamento attraverso i canali tradizionali, ovvero con distribuzione OTA (Over The Air) via Internet, per il Galaxy Nexus e il Nexus S si dovrà attendere ancora qualche giorno.

Se avete un dispositivo con bootloader sbloccato (se non sapete cosa sia, evidentemente non lo è) è possibile installare l’aggiornamento già adesso utilizzando le Factory Image ufficiali con una piccola modifica che consente di ottenere l’ultima versione senza perdere i dati già presenti sul proprio dispositivo.

La mia guida si riferisce a Mac OS X ma può essere replicata anche su Windows (in fondo alla guida alcuni dettagli al riguardo) e Linux utilizzando l’apposito fastboot dedicato al proprio sistema operativo necessario per l’operazione. Pur sembrando lunga, perché sono molto preciso e dettagliato, la procedura è molto semplice.

Aggiornare il Galaxy Nexus ad Android 4.1.2 dalla Factory Image

  1. scaricate fastboot e adb per Mac – fastboot-adb-osx.zip
  2. scarica la factory image di Android 4.1.2 per Galaxy Nexus (Firmware yakju-jzo54k)
  3. raggiungi la cartella Downloads del tuo computer quindi decomprimi (doppio clic sui file) il file fastboot-adb-osx.zip e la factory image di Android 4.1.2 (qualora non foste in grado di farlo scaricate su Mac il decompressore Unarchiver dal Mac App Store)
  4. copia la cartella fastboot-adb-osx sulla Scrivania
  5. copia la cartella yakju-jzo54k (la factory image) sulla Scrivania
  6. apri l’applicazione Terminale dalle Utility di OS X
  7. entra nella cartella fastboot-adb-osx digitando nel Terminale
    cd Desktop/fastboot-adb-osx/

    Attenzione che la “D” di Desktop deve essere maiuscola.

  8. digita il seguente comando per copiare i file fastboot (utile adesso) e adb (utile in seguito se volete ottenere i permessi root o altro) in un’area del sistema operativo che li renda accessibili dallo script di flashing. Verrà chiesta la password dell’utente (che deve essere amministratore)
    sudo cp fastboot /usr/bin/ | sudo cp adb /usr/bin/

    Non chiudere il terminale, servirà successivamente.

  9. torna sul Desktop del Mac e decomprimi il file yakju-jzo54k-factory-92ff9457.tgz con un doppio clic
  10. entra nella cartella yakju-jzo54k appena decompressa e fate un doppio clic sul file image-yakju-jzo54k.zip per decomprimerlo
  11. entra nella cartella image-yakju-jzo54k appena decompressa e cancella il file userdata.img
  12. seleziona tutti i file della cartella e dal menu File del Finder seleziona Comprimi 4 elementi
  13. sposta il file appena creato Archivio.zip nella cartella precedente (va bene un copia incolla o basta riaprire dal Desktop la cartella yakju-jzo54k e trascinare il file)
  14. cancella la il file image-yakju-jzo54k.zip e la cartella image-yakju-jzo54k
  15. rinomina Archivio.zip in image-yakju-jzo54k.zip
  16. apri il file flash-all.sh con un editor di testi evoluto (Textwrangler andrà bene)
  17. cancella dall’ultima riga soltanto “-w” e salva il file
  18. spegni il Galaxy Nexus
  19. riaccendilo tenendo premuti i tasti Volume Su, Volume Giù e Power
  20. collega il dispositivo al computer
  21. digita in ordine il seguente comando sul terminale lasciato aperto in precedenza
    cd ../yakju-jzo54k/ | ./flash-all.sh
  22. attendi il riavvio del dispositivo
  23. Jelly Bean 4.1.2 adesso è correttamente installato e i vostri dati sono tutti rimasti
  24. Consigliato: riavvia il Galaxy Nexus dopo il primo avvio

Complimenti, hai aggiornato il tuo Galaxy Nexus!

Aggiornare il Nexus S ad Android 4.1.2 dalla Factory Image

  1. scaricate fastboot e adb per Mac – fastboot-adb-osx.zip
  2. scarica la factory image di Android 4.1.2 per Nexus S (Firmware soju-jzo54k)
  3. raggiungi la cartella Downloads del tuo computer quindi decomprimi (doppio clic sui file) il file fastboot-adb-osx.zip e la factory image di Android 4.1.2 (qualora non foste in grado di farlo scaricate su Mac il decompressore Unarchiver dal Mac App Store)
  4. copia la cartella fastboot-adb-osx sulla Scrivania
  5. copia la cartella soju-jzo54k (la factory image) sulla Scrivania
  6. apri l’applicazione Terminale dalle Utility di OS X
  7. entra nella cartella fastboot-adb-osx digitando nel Terminale
    cd Desktop/fastboot-adb-osx/

    Attenzione che la “D” di Desktop deve essere maiuscola.

  8. digita il seguente comando per copiare i file fastboot (utile adesso) e adb (utile in seguito se volete ottenere i permessi root o altro) in un’area del sistema operativo che li renda accessibili dallo script di flashing. Verrà chiesta la password dell’utente (che deve essere amministratore)
    sudo cp fastboot /usr/bin/ | sudo cp adb /usr/bin/

    Non chiudere il terminale, servirà successivamente.

  9. torna sul Desktop del Mac e decomprimi il file soju-jzo54k-factory-92ff9457.tgz con un doppio clic
  10. entra nella cartella soju-jzo54k appena decompressa e fate un doppio clic sul file image-soju-jzo54k.zip per decomprimerlo
  11. entra nella cartella image-yakju-jzo54k appena decompressa e cancella il file userdata.img
  12. seleziona tutti i file della cartella e dal menu File del Finder seleziona Comprimi 4 elementi
  13. sposta il file appena creato Archivio.zip nella cartella precedente (va bene un copia incolla o basta riaprire dal Desktop la cartella yakju-jzo54k e trascinare il file)
  14. cancella la il file image-soju-jzo54k.zip e la cartella image-soju-jzo54k
  15. rinomina Archivio.zip in image-soju-jzo54k.zip
  16. apri il file flash-all.sh con un editor di testi evoluto (Textwrangler andrà bene)
  17. cancella dall’ultima riga soltanto “-w” e salva il file
  18. spegni il Nexus S
  19. riaccendilo tenendo premuti i tasti Volume Su, Volume Giù e Power
  20. collega il dispositivo al computer
  21. digita in ordine il seguente comando sul terminale lasciato aperto in precedenza
    cd ../soju-jzo54k/ | ./flash-all.sh
  22. attendi il riavvio del dispositivo
  23. Jelly Bean 4.1.2 adesso è correttamente installato e i vostri dati sono tutti rimasti
  24. Consigliato: riavvia il Nexus S dopo il primo avvio

Complimenti, hai aggiornato il tuo Nexus S!

Conclusioni

Gli utenti Windows devono usare il Prompt dei comandi al posto del terminale e in particolare nel punto sedici modificare il file flash-all.bat al posto del flash-all.sh. Il resto delle operazioni è identico.

Questa guida è stata pubblicata anche sul forum di TuttoAndroid.net. Se la copiate siete pregati di citare la fonte con un collegamento a questa pagina.

1 thought on “Aggiornare il Galaxy Nexus o Nexus S ad Android 4.1.2 senza perdere i dati

Scrivi un commento